La canzone rende sopportabile anche i suonini plastificati anni 80,
I Wall of Voodoo nel bel mezzo degli anni 80 s’inventano una specie di colonna sonora western post punk con vaghi accenti elettronici. Un primo abbozzo di quella contaminazione del folk tradizionale americano che tanto se ne trova di questi tempi su internet.

Non è che sappia poi molto di questo gruppo. Ricordo di averlo ascoltato secoli fa con l’idea di sentire qualcosa di attuale in quei giorni adolescenti divisi tra new wave e pomeriggi al Diva.
Stan Ridgway da solo rendeva i Cure quasi delle mammolette.

Sottovalutato o forse troppo avanti. 

Ascolta Stan Ridgway su MySpace  

Guarda il Video di Mexican Radio su Zero10 Reloaded

Annunci