A prima vista la faccia non promette nulla di buono.
Quello sguardo intimidatorio da killer seriale ti lascia un “vago” senso di inquietudine.
Immagini il suo vicino di casa trucidato perché ha osato criticare le sue canzoni, fans seppelliti nel giardino di casa, te lo immagini armeggiare davanti alla porta di casa perché non hai avuto l’accortezza di togliere le chiavi dalla toppa.


Insomma ti ritrovi a rimestare tutta quella roba da cronaca nera che ci propina il Corriere Mercantile.

Così piazzi i suoi files sul lettore con grande cautela, a volume basso perché non s’inquieti. La musica parte piano, sfrigolio di corde sullo sfondo, poi un violino e con un filo di voce lo senti cantare.
Quel fastidio di colpo diventa giramento di testa,  sentore di acido fenico : “Bravo Cristo in fondo”. 

Ascolta le canzoni di Iron & Wine su Myspace 

Leggi la recensione di Sheperd’s Dog su DiscoClub

Annunci