Riprendo il Lanternino di Enzo Costa su Repubblica di oggi per spezzare una lancia a favore del programma Buongiorno Liguria di Telecittà.
La definizione di tivù di servizio partecipativo calza effettivamente a pennello, ricordo ancora la trasmissione il giorno della nevicata a Genova lo scorso inverno, Giovanna Rosi leggeva le segnalazioni via sms sul suo cellulare, gli spettatori telefonavano per riportare quanto vedevano dalla finestra.
Fantastico.

Se effettivamente si tratta della chiusura della trasmissione spero vivamente che venga sostituita con qualcosa di analogo, altrimenti mancherà certo molto.
Non si tratta di facile ironia, è solo che effettivamente le volte che ho seguito a tratti la trasmissione, solitamente nei casi d’influenza o d’emergenza climatica (vedi sopra), ci si sentiva vagamente parte di una comunità.

Ad esempio: ho provato diverse volte a chiamare, per informare sulla metratura della neve in Via Caprera, ma era sempre occupato.

Annunci