AMT e Comune si sono finalmente convinti (??). Per migliorare la viabilità non si deve passare solo attraverso telecamere e multe selvagge.
Finalmente sentiamo parlare di “pugno di ferro con chi posteggia in doppia fila”, “tognolini” e paletti per impedire la sosta nelle strade più strette, allargamento delle strade e (udite, udite) una maggiore presenza dei vigili sulle strade.
Una commissione viabilità composta dai vertici dell’azienda, dai sindacati e dagli stessi autisti valuterà il piano d’azione.
Una lista dellle strade più problematiche sarebbe già stata stilata:


Levante

Corso Gastaldi, Via Lagustena, Via Barrili, Via dei Mille, Via Albaro,, Via Posalunga, Via Odessa, Via Tolemaide, Viale Benedetto XV.
Valbisagno e Centro
Via Piacenza, Via Bobbio, Via Canevari, Lungobisagno Dalmazia, Ponte Campanella, Corso De Stefanis, Piazza Giusti, Via Fiume, Via Assarotti, Via Fieschi e Corso Saffi.
Ponente
Via Jori, Via Pieragostini, Via Solimano, Via Don Giovanni Verità. 

“Le telecamere, in questi casi, non servono a niente” dice l’assessore Merella “d’altronde l’obiettivo principale dovrebbe essere quello di rendere le strade a misura di mezzo pubblico non tanto quello di dissuadere gli utenti della strada da comportamenti scorretti”.
Alleluia !!

Saranno gli stessi autisti a rilevare in tempo reale le difficoltà quotidiane della circolazione, non si sà ancora con quali mezzi e attraverso quale procedura interna.
Si tratta certamente di una novità finalmente dissonante rispetto ai soliti ritornelli, speriamo che oltre a trasformarsi in qualcosa di concreto in tempi relativamente brevi, porti beneficio al traffico ed alla salute del personale viaggiante.
Ci auguriamo solamente che gli autisti possano avere finalmente voce in capitolo, e che non si senta solo la voce delle rappresentanze sindacali spesso non proprio “sintonizzate”.
 

Sarebbe interessante sentire nuovamente cosa ne pensano gli autisti, magari ci potrebbero raccontare di volta in volta come procede la vicenda.
Se qualcuno legge il nostro blog non esiti a lasciarci un commento.
 

Annunci