La sua voce sembra piombare dall’alto, da una finestra aperta, da uno stereo ascoltato per caso passando per strada, scegliete voi, via Ravecca o Soziglia.
Una ragazza colta nelle sue interminabili ore passate al pianoforte…
Dietro di lei tutti quelli che gli hanno prestato un pizzico di stile: Carol King, Dinah Washington, il Rod Stewart giovincello, James Taylor e poi Jeff Buckley più di tutti.

Il cantato rimbalza tra sospiri e aperture romantiche, ma quando vuole affonda dritto come un bisturi.
Ascoltare le sue canzoni é la conferma che il fascino di una donna si gioca tutto tra un intro al pianoforte, un inciso vagamente maschile ed un improvviso ritornello da serial TV.

Ascolta Rachael Yamagata  su MySpace

Annunci