febbraio 2007


Il Teatro della Tosse ci ha abituato da tempo ai suoi spettacoli all’aperto, diversi, affascinanti, particolarmente genovesi.
Fin dai tempi degli spettacoli sui Forti o alla Diga Foranea la Tosse si é sempre appropriata dei posti dimenticati dalla città ripopolandoli di storie e personaggi.
Sulla stessa falsariga nascono le passeggiate letterarie, prosecuzione all’aperto dello spettacolo Poeti Vs Cantautori  in scena alla Chiesa di Sant’Agostino dal 27/2 al 17/3/2007.

Uno spettacolo tra parole e musica. 

(altro…)

Annunci

…forse il sabato mattina in Carignano si potrebbe soprassedere no?

…Sembra che il citato assessore ci stia pensando

Dal Secolo XIX
Area Blu: Stop al Sabato?

L’assessore Merella s’indigna perché sotto casa sua alcuni addetti dell’Ami multavano per la sosta nell’area blu completamente deserta.
Alcuni diranno che siamo alle solite, che si tratta dei soliti “vigili” intransigenti, sarebbe meglio invece domandarsi perché si accusano i controllori (peraltro tenuti a seguire la legge alla lettera) e non si parla delle regole che non prevedono alcun controllo sui controllori e, soprattutto, non prevedono un’applicazione di buonsenso

…forse il sabato mattina in Carignano si potrebbe soprassedere no?

La risposta è facilmente individuabile, non c’è da meravigliarsi se un recente studio del Sole 24ore dimostra che i bilanci dei Comuni riescono a quadrare proprio grazie ai proventi delle multe.

Probabilmente l’assessore ha altre letture.

Chi dice che Paolo Conte e gli Avion Travel hanno sempre avuto una vicinanza ideale sà perfettamente di mentire.
Infatti a parte la comune appartenenza alla cosiddetta canzone d’autore, pochi avrebbero mai immaginato un incontro-scontro tra due anime così differenti.

Esistono invece progetti la cui riuscita dipende quasi esclusivamente dai suoi musicisti, e gli Avion Travel hanno dalla loro che sono dei grandi professionisti: intensi, teatrali, con quella saggezza scaltra che il gruppo ha sempre cercato di coltivare.
Se si vuole proprio trovare un’affinità con Conte non é quindi musicale, bensi sentimentale – intesa come affinità d’animo.
Non è un caso che i brani migliori siano proprio quelli più distanti dagli originali, quelli in cui gli Avion sono riusciti a superare il concetto di “cover” per finire a piè pari nelle loro atmosfere più tipiche, tanto che le canzoni sembrano in tutto e per tutto dei brani degli Avion Travel.

Alla presentazione del disco Paolo Conte si è autodefinito “un’onorata vittima del progetto” quasi a voler sottolineare quanto è marcato il carattere meridionale impresso dagli Avion, a nostro avviso le canzoni scelte ne sono uscite profondamente italiane e ulteriormente valorizzate.

Gli Avion Travel hanno presentato dal vivo l’album lo scorso 22 febbraio al Forum FNAC di Via XX Settembre.


La questione di per sé non fa notizia.
Marassi non verrà certamente demolito, ed è normale che il Genoa, vista la voglia blucerchiata di emigrare, voglia invece rimanere a casa.
Interessante notare che se tutti i cambiamenti annunciati dovessero veramente avversarsi la geografia del calcio cittadino potrebbe uscirne rivoluzionata…e pensandoci bene il Genoa non potrebbe giocare da altre parti se non a Marassi.   

Resta infine da sottolineare che ambedue le squadre genovesi sembrano aver avuto la medesima intuizione, vale a dire che le società “medio-piccole” possano sopravvivere e affrancarsi dal mercato gonfiato delle grandi solo attraverso degli investimenti che non si esauriscano alla rosa, ma che vadano su qualcosa di più concreto, primo fra tutti lo stadio di proprietà.

A questo proposito riportiamo un’ intervista del professor Andrea D’Angelo della “Fondazione Genoa” rilasciata a La Repubblica lo scorso gennaio.

(altro…)

Tempo fa si ironizzava da questo blog sugli automobilisti solitari, su tutte quelle persone che ancora sono convinti che è “comodo” andare in ufficio in automobile.

La questione è al limite del demenziale, perché pur avendo ad esempio un parcheggio privato, per poter arrivare in orario (o addirittura per limitare il ritardo) è assolutamente obbligatorio uscire prima di casa; quindi non si vede proprio dove possa essere la comodità, a meno che non si brami dalla voglia di arrivare al lavoro prima dell’alba.
Su questo argomento non sembra vi siano iniziative particolari del Comune. Limitare il numero di auto in circolazione rimane al momento un elemento in fase di studio.

Eppure in giro qualcosa si sta muovendo. 

(altro…)

La battaglia contro i motociclisti è aperta già da un po’ di tempo.
Spuntare in centro senza essere multati è ormai utopia, tra corsie, telecamere e zone blu le vittime non si contano.
Manca solo che introducano dei parametri sulla pressione delle gomme, un limite alla dimensione del bauletto per completare il “capottino”.
Invece l’attacco si fa più subdolo.  
Convinti che non possano andare oltre (loro, i nemici, il destino infame che perseguita i motociclisti-impiegati del centro), s’inventano la protesta dei buoni pasto!

Titola il Secolo “Menù di serie B per chi paga col buono pasto – la protesta contro la deregulation dei ticket. La Confesercenti propone prezzi differenziati”.


In pratica ti presenti al bar, vedi quel bel tramezzino al tonno, fai per prenderlo ma ti appioppano un panino al prosciutto di 5 giorni fa, avresti voglia di un bel bicchiere di frizzantino fresco ma invece t’ammollano una birretta calda lievemente sgasata.

Solo ora capisco cosa intendeva il buon Sanguineti con il suo odio di classe.

Propongo che alla manifestazione di venerdì del Comitato Due Ruote in Città ogni motociclista si presenti con panino da casa. Gradito pane tipo papera con fetta di coppa o sopressata ligure.


Leggi la Notizia sui Ticket

Pagina successiva »