Marta Vincenzi in testa con una percentuale che va dal 53 al 58% dei voti.
Stefano Zara al 25% e Sanguineti al 22%.
La percentuale del Poeta va oltre le più rosee aspettative, conferma dell’attaccamento di una certa parte della popolazione cittadina agli argomenti affrontati durante questa pre-campagna.
Zara invece nonostante la sua rincorsa si ritiene possa raggiungere nella migliore delle ipotesi la metà dei voti della Vincenzi.

Nel frattempo l’ultima settimana prima delle elezioni di domenica si sta intanto concludendo tra litigi, polemiche, sindaci invitati da uno ma non dell’altro, impegni e conferenze.
La Vincenzi al Bristol col protocollo di Kyoto, Zara con le poesie di Caproni, mentre il professor Sanguineti è in Egitto, impegnato a volare alto.

Annunci