C’erano anche le Iene al presidio organizzato mercoledì scorso dal sindacato inquilini Sicet davanti a Palazzo Tursi, per chiedere una sistemazione alle persone senza casa costrette a dormire in macchina.

Diversi i casi segnalati alla troupe televisiva.

Il primo è Giuseppe Piluso, pensionato con la minima, che non può sostenere l’affitto di una casa e da 4 anni è costretto a dormire in macchina. Dietro di lui un anziano di 72 anni anche lui recentemente rimasto senza casa:

”Non siamo clochard per scelta, ma cittadini italiani che chiedono la dignità di abitare in una casa vera. Sono mesi che ripetono di aspettare il bando per l’assegnazione degli alloggi, ma il tempo passa e noi siamo sempre in strada”.

L’inchiesta delle Iene sul tema dell’emergenza abitativa a Genova continuerà intanto anche nei prossimi giorni. L’obiettivo naturalmente è incontrare l’assessore alle politiche sociali Paolo Verardo, per ottenere risposte ai casi più urgenti.

Annunci