Triplicati negli ultimi tre anni gli studenti ai corsi di lingua araba in città.
Medici, Comunali e funzionari della Questura prima di tutto, ma anche studenti universitari intenzionati ad arricchire il curriculum.

Dall’altra parte le imprese di trasporto aggiungono istruzioni in lingua araba ai documenti da consegnare agli autisti…sempre più stranieri.

Ognuno naturalmente può pensarla come vuole, valutare se si tratta di una buona notizia oppure dell’iniziale disastroso cedimento della diga.
…ma non è che il buon senso ha già superato da tempo la famigerata questione araba?

Qui la notizia.

Annunci